Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica
00198 Roma - via Panama 62 - tel. 06/8559151 - fax 06/8415576
e-mail: confetra@tin.it - http://www.confetra.com

 

 

Roma, 13 febbraio 2001

 

CIRCOLARE N. 21/2001

 

OGGETTO: AUTOTRASPORTO - REGIME AUTORIZZATIVO VEICOLI PRENOTATI ENTRO IL 30.12.2000 - D.D. 31.1.2001, SU G.U. N.35 DEL 12.2.2001.

 

Com' noto dall'1 gennaio 2001 sarebbe dovuto cessare il regime autorizzativo contingentato per le imprese di autotrasporto merci. Alla vigilia della scadenza, peraltro, il Governo ne ha rinviato la liberalizzazione, prendendo in contropiede quelle imprese che, nella prospettiva della liberalizzazione, avevano ordinato nuovi veicoli in assenza di autorizzazioni.

 

Prendendo atto del disagio arrecato, il Ministero dei Trasporti con proprio decreto ha consentito, alle imprese che entro il 30 dicembre 2000 avevano acquistato o prenotato veicoli per il trasporto merci in conto terzi, di aumentare ulteriormente il tonnellaggio autorizzato in misura pari a quella dei veicoli acquistati o prenotati.

 

A tal fine le imprese interessate dovranno fare richiesta all'Ufficio Provinciale MCTC competente; alle domande, che dovranno essere presentate entro il 15.3.2001, e dovranno essere redatte secondo lo schema indicato nello stesso decreto, deve essere allegato il contratto di acquisto, ovvero l'ordine di acquisto (in originale o copia autentica).

 

f.to dr. Piero M. Luzzati

Per riferimenti confronta circ.re conf.le n.168/2000

 

Allegato uno

 

 

CONFETRA La riproduzione totale o parziale consentita esclusivamente alle organizzazioni aderenti alla Confetra.

 

G.U. n.35 del 12.2.2001 (fonte Guritel)

MINISTERO DEI TRASPORTI E DELLA NAVIGAZIONE

DECRETO 31 gennaio 2001

Disposizioni esplicative dell'art. 22 del decreto legislativo n. 395

del 22 dicembre 2000.

 

IL DIRETTORE

della unita' di gestione autotrasporto di persone e cose

Decreta:

Art. 1.

1. Le imprese che dimostrino di aver acquistato o di essersi

impegnate ad acquistare veicoli, con conseguente aumento del

tonnellaggio che vada oltre quello derivante dalla conversione e

raddoppio di cui all'art. 2 del decreto legislativo 14 marzo 1998, n.

85, hanno facolta' di aumentare ulteriormente il tonnellaggio

autorizzato in misura pari a quella dei veicoli acquistati o per i

quali esista formale impegno all'acquisto.

 

Art. 2.

1. Ai fini dell'esercizio della facolta' prevista dall'art. 1, le

imprese devono farne richiesta entro e non oltre il termine

perentorio di trenta giorni dalla entrata in vigore del presente

decreto, pena la non ammissibilita' della richiesta stessa.

2. Le richieste devono pervenire entro il predetto termine

all'ufficio provinciale della ex MCTC presso il quale l'impresa

risulta iscritta all'albo degli autotrasportatori di cose in conto di

terzi e devono essere compilate secondo lo schema allegato al

presente decreto.

Le domande devono essere accompagnate dal contratto di acquisto dei

veicoli - in originale o copia autentica - ovvero dall'ordine di

acquisto - in originale o copia autentica - dai quali sia desumibile

la sottoscrizione entro la data del 30 dicembre 2000.

3. A seguito della presentazione della domanda, gli uffici

provinciali competenti, ove non ravvisino motivi ostativi,

autorizzano il corrispondente aumento di tonnellaggio in capo

all'impresa interessata.

4. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo a

quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della

Repubblica italiana.

 

Roma, 31 gennaio 2001

Il direttore: Ricozzi

 

Allegato 1

Schema di domanda

 

All'ufficio provinciale ex MCTC di .................................

 

Il sottoscritto................. nat... a .... residente a .....

in qualita' di ..................... dell'impresa ...................

iscritta all'Albo provinciale di ................ in data ...........

con numero ............................

Dichiara:

di aver ottenuto la conversione dei titoli autorizzativi in

autorizzazione all'impresa ai sensi dell'art. 2, comma 1 del decreto

legislativo 14 marzo 1998, n. 85, in data ........................;

di essere stato autorizzato ad aumentare la capacita' di

trasporto raddoppiando la massa complessiva autorizzata ai sensi

dell'art. 2, comma 4 del decreto legislativo 14 marzo 1998, n. 85 in

data ......................................;

di avere acquistato o di essersi impegnato ad acquistare n.

.....veicoli, pari a tonnellate .................................

presso ....... di ................ in data ....

chiede che, ai sensi del decreto .... gli venga concesso ulteriore

incremento della massa autorizzata pari a .....

A tal fine produce:

a) originale (o copia autentica) del contratto d'acquisto

ovvero originale (o copia autentica) dell'ordine d'acquisto.

Dichiara, sotto la propria responsabilita', che i documenti di

cui sopra sono stati sottoscritti entro la data del 30 dicembre 2000.

 

Data, .................................

 

Il richiedente: ................................

 

La presente deve essere prodotta in bollo da L. 20.000 e qualora

spedita per posta a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, deve

pervenire entro la data di cui all'art. 2 del decreto e deve essere

accompagnata, oltre che dai documenti indicati, da copia del

documento di riconoscimento del richiedente, al fine

dell'identificazione dello stesso.