Giovedì, 23 Maggio 2019

CLUSTER CARGO AEREO

Comunicato Stampa

IL 21 MAGGIO ANAMA E IL CLUSTER CARGO AEREO PRESENTANO A MILANO
IL PRIMO STUDIO DELL’OSSERVATORIO CARGO AEREO, A CURA DI EY:

“IL TRASPORTO AEREO DELLE MERCI IN ITALIA:
EFFICACIA ED EFFICIENZA RISPETTO AI PRINCIPALI COMPETITOR EUROPEI”

Il sistema aeroportuale italiano è competitivo rispetto al resto d’Europa?
È a questa domanda che vuole rispondere il convegno “Osservatorio Cargo Aereo: diamo i numeri!”, organizzato dal Cluster Cargo Aereo (ANAMA, Assaeroporti, Assohandlers e IBAR), in programma il prossimo 21 maggio a Milano (Alcatraz, via Valtellina 25 – ore 16.30).
Durante il convegno, infatti, verrà presentato “Il trasporto aereo merci in Italia: efficacia ed efficienza rispetto ai principali competitor europei” commissionato e realizzato da Ernst & Young: si tratta del primo studio dell’Osservatorio Cargo Aereo, progetto di analisi del settore nato per iniziativa di ANAMA (Associazione Nazionale Agenti Merci Aeree) e del Cluster Cargo Aereo, che si è posto l’obiettivo di raccogliere dati sui due principali aeroporti cargo italiani – Milano Malpensa e Roma Fiumicino – per valutarne la competitività rispetto alle principali realtà aeroportuali europee: Amsterdam, Bruxelles, Parigi, Madrid, Francoforte, Monaco, Lipsia, Liegi, Lussemburgo e Zurigo.

“Il lavoro svolto è stato stimolante e complesso – racconta Antonella Scardino, capo progetto per EY – anzitutto abbiamo reperito le informazioni disponibili tramite le associazioni internazionali ed europee, per poi richiedere la collaborazione dei gestori degli aeroporti considerati, degli handlers aeroportuali che vi operano, il tutto con un continuo scambio di informazioni con i componenti del Cluster Cargo Aereo per meglio tarare la ricerca”.

“Con questo studio abbiamo voluto anzitutto capire cosa stiamo confrontando – dichiara Marina Marzani, Presidente di ANAMA, a nome del Cluster Cargo Aereo – Ernst & Young ha compiuto un lavoro di ricerca davvero approfondito per descrivere la dotazione infrastrutturale degli aeroporti presi in esame, per rilevare e confrontare i servizi da questi offerti e per conoscere le iniziative di miglioramento che stanno ponendo in essere”.

L’obiettivo del progetto “Osservatorio Cargo Aereo” e di questo primo studio è quello di offrire uno strumento valido di analisi del settore e del mercato a disposizione degli operatori e, allo stesso tempo, rappresentare una solida base per un dialogo costruttivo tra il Cluster Cargo Aereo, le amministrazioni pubbliche e i gestori delle infrastrutture, che parta da dati certi, standard e best practice consolidate a livello internazionale.

Al convegno del 21 maggio interverranno: il Presidente di ANAMA, Marina Marzani, il Direttore Generale di Enac, Alessio Quaranta, il Direttore Centrale Tecnologie e Innovazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Gianfranco Brosco e Antonella Scardino di Ernst & Young.

Milano, 13 maggio 2019

Anama (anama@fedespedi.it – 02 671541)

Programma del convegno