Lunedì, 23 Settembre 2019

INSEDIATO IL CONSIGLIO DIRETTIVO CONFETRA EMILIA-ROMAGNA

INSEDIATO IL CONSIGLIO DIRETTIVO CONFETRA EMILIA-ROMAGNA
Al primo posto le infrastrutture. Priorità progetto HUB Ravenna.

19 febbraio 2019 – Danilo Belletti è il nuovo presidente di Confetra Emilia Romagna, articolazione territoriale della Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica.

L’elezione è avvenuta oggi, martedì 19 febbraio a Ravenna, dove si è insediato il nuovo Consiglio Direttivo composto dalle Associazioni territoriali Arsi, Assotrasporti, Asamar Emilia Romagna, Ader Emilia Romagna, oltre ai delegati di Assologistica, Assoferr, Assocad, Ifa, Uir, Trasportounito e Fedit in rappresentanza di spedizionieri, autotrasportatori, corrieri, imprese di logistica, magazzini generali, terminalisti, agenti marittimi, operatori ferroviari, doganalisti, fumigatori, interporti e centri di assistenza doganale.

All’incontro molto partecipato sono intervenuti i principali protagonisti del sistema logistico emiliano romagnolo, forte di tutte le modalità proprie di una grande piattaforma logistica articolata: acqua, ferro, gomma, aria.

In apertura i saluti del presidente dell’AdSP, Daniele Rossi, soddisfatto per l’iniziativa che potenzia la rappresentanza degli operatori logistici in tutti i contesti istituzionali. Gli stessi operatori hanno espresso forte sostegno al Presidente affinché, senza ulteriori ritardi, siano avviate le opere del progetto HUB Ravenna. Lo stesso tema è stato oggetto di una richiesta di incontro al vice ministro Rixi da parte di Confetra Emilia Romagna.

Questa prima riunione, a parte gli aspetti organizzativi interni – spiega il presidente Belletti – è servita per dettare l’agenda dei primi step operativi che caratterizzeranno i prossimi mesi di lavoro. E’ stata anche l’occasione per discutere del Piano Regionale per le Infrastrutture ed i Trasporti sottoposto recentemente a consultazione pubblica da parte della Regione Emilia Romagna. In giugno si prevede un primo evento per la presentazione ufficiale della Confetra Emilia Romagna”.

 “Questa Regione, ormai da alcuni anni, guida la ripresa economico produttiva del Paese – ha commentato il Direttore Generale di Confetra Ivano Russo – e per restare competitiva necessita di un adeguamento infrastrutturale importante, già peraltro previsto nella programmazione della Regione ed in quella Nazionale. Qui ha sede uno dei principali porti industriali e multipurpose del Paese, vi insiste un pezzo importante della stecca del Po con i suoi porti fluviali, vi è lo scalo internazionale Marconi di Bologna, una rete di Interporti di assoluto rilievo, importanti centri logistici, magazzini, inland terminal. Confetra Emilia Romagna proverà a portare a sistema le varie istanze che provengono da tali insediamenti, offrendo al decisore pubblico locale una proposta complessiva in tema di sviluppo della logistica e del trasporto delle merci.  Intanto prepariamo la prossima tappa, anch’essa strategica: la costituzione di Confetra Calabria, alla quale stiamo lavorando con il supporto particolare degli Agenti Marittimi e dell’amico Michele Mumoli”.

Accettare la cookie policy per visualizzare il contenuto