Sabato, 4 Luglio 2020

5G PER LE IMPRESE

COMUNICATO STAMPA

5G PER LE IMPRESE. PIU’ COMPETITIVITA’ PER L’ITALIA

 

E’ questo il tema del workshop che si svolge oggi presso la Residenza dell’Ambasciatore di Svezia in Italia, in Via di Villa Patrizi. L’evento – promosso dall’Ambasciata di Svezia in Italia, dalla Camera di Commercio Italo Svedese, dalla Ericsson e da Telia Carrer – proverà ad offrire risposte a due domande, a partire dal dato che il 5G è fattore abilitatore di grandi investimenti, moltiplicatore formidabile di sviluppo e competitività per il Paese. E quindi: come possono le aziende fare leva su questa opportunità per crescere ulteriormente? E come può l’Italia amplificarne gli effetti in modo da attrarre maggiori investimenti per il Paese? Tre saranno i focus tematici attorno ai quali si strutturerà l’evento: Smart City, Manifattura e Logistica. Il DG di Confetra, Ivano Russo, introdurrà quest’ultimo. “ Blockchain, IoT, Realtà Aumentata, Big Data saranno sempre più strumenti indispensabili di un settore oggi come mai trainante per l’economia globale. Il Secolo della Logistica verde infatti oggi, attorno ai nostri temi, il ridefinirsi dei rapporti di forza geoeconomici tra Stati e Continenti. C’è una dimensione “politica” di tutto ciò: si pensi alla Via della Seta o alla Brexit o ancora alla Guerra dei Dazi. E poi c’è una dimensione che riguarda il business model, e che attiene all’organizzazione produttiva, agli strumenti del ciclo operativo, agli skills occorrenti per determinare un’impresa logistica performante e sempre più competitiva. La Logistica è oggi il laboratorio dentro il quale si stanno sperimentando i maggiori processi innovativi, e mi pare si vada verso la creazione di un grande ecosistema integrato capace di far dialogare, in real time, committente – merce – vettori – destinatari finali” ha dichiarato Ivano Russo presentando la partecipazione di Confetra all’incontro. “Dopo la giornata di studi, sullo stesso tema, promossa dal Centro Studi Americani, questo ulteriore appuntamento ci descrive quanto il nostro Paese venga giustamente percepito come un contesto potenzialmente interessante per i grandi investitori internazionali” ha concluso Russo.