Livorno: al via la task force ultimo miglio ferroviario

COMUNICATO STAMPA

LIVORNO: AL VIA LA TASK FORCE ULTIMO MIGLIO FERROVIARIO.

IL MINISTERO HA ACCOLTO LA PROPOSTA CONGIUNTA DI CONFETRA TOSCANA E CONFINDUSTRIA Livorno – Massa Carrara

 

“Poco prima di Natale, al Convegno promosso da Confetra Toscana sull’emergenza Ultimo Miglio e connessioni del porto, avevo chiesto alla Viceministro Bellanova di insediare un Tavolo permanente per monitorare lo stato di avanzamento delle diverse progettualità che riguardano i collegamenti retroportuali di Livorno: rispetto all’Interporto Vespucci, alla Rete nazionale, ai Corridoi TEN-T” ha dichiarato Gloria Dari, Presidente di Confetra Toscana.

“Inutile ragionare solo di nuovi terminal, ampliamenti lato mare e dragaggi, se poi la merce non è in grado rapidamente di uscire dal porto per incamminarsi verso la destinazione finale o le aree industriali e produttive, Da sempre l’obiettivo di Confindustria Livorno- Massa Carrara”, ha dichiarato Piero Neri, “ribadito più volte e in più sedi, è la necessità di accelerare interventi ed opere in grado di restituire al territorio attrattività per gli investimenti e competitività industriale.”

La proposta, formalizzata poi in una lettera congiunta al Ministero sottoscritta da Dari e Neri, Presidente della Territoriale di Confindustria, è stata immediatamente recepita dal Governo. Stamattina la Viceministro Ballanova ha convocato RFI, la Regione Toscana, il Sindaco Salvetti, il Presidente dell’AdSP Guerrieri, Confetra e Confindustria proprio per un focus sul tema.

“Ringraziamo la Viceministro a nome di tutta la comunità industriale e logistica livornese” hanno dichiarato Gloria Dari e Piero Neri “finalmente gli operatori economici e le imprese presenti sul territorio, potranno avere un luogo istituzionale e rappresentativo ai massimi livelli di tutti i soggetti coinvolti, per capire come e quando i diversi interventi infrastrutturali previsti vedranno la luce.”

3 febbraio 2022