Il sistema logistico del Mezzogiorno: sfide e opportunità – Il PNRR è la risposta?

‘IL SISTEMA LOGISTICO DEL MEZZOGIORNO: SFIDE E OPPORTUNITÀ.
 IL PNRR È LA RISPOSTA?’

WEBINAR DEL COORDINAMENTO MEZZOGIORNO DI CONFETRA
tenutosi il 16 marzo 2021

‘Il sistema logistico del Mezzogiorno: sfide e opportunità. Il PNRR è la risposta?’ è il tema del webinar promosso dal Coordinamento Mezzogiorno di Confetra (v. programma)

Il coordinatore di Confetra Mezzogiorno, Domenico De Crescenzo, ne parla con: Ennio Cascetta (Professore ordinario di pianificazione dei sistemi di trasporto, Università degli Studi di Napoli Federico II);  Vito Grassi (Vice Presidente Confindustria); Alessandro Panaro (Capo del Dipartimento Maritime & Energy, SRM); Federico Pirro (Professore presso il Dipartimento DISUM Università di Bari).

Il PNRR è probabilmente l’ultima occasione che ha il Paese per lavorare alla riduzione del gap tra il Nord e il Sud.

Lo impone il diritto alle pari opportunità tra i cittadini, indipendentemente dalla zona di residenza e lo ha affermato esplicitamente l’UE quando ha disposto lo stanziamento dei fondi indicando i tre parametri ai quali fare riferimento (numero di abitanti, tasso di disoccupazione, PIL procapite). Ma lo suggeriscono anche il buon senso e l’interesse comune se è vero che il ritorno degli investimenti al Sud può dare enormi benefici a tutto il Paese, in maniera maggiore che se effettuati in altre aree.

Occorre evitare di concedere l’alibi di “mancanza di progettualità” che giustificherebbe il non utilizzo dei fondi al Sud. L’unica strada è una nuova coesione delle Istituzioni, della ricerca e degli stakeholder del Mezzogiorno per proporre una visione autentica e aggiornata dello scenario e chiedere l’azione incisiva del Governo su temi e progetti specifici che favoriscano una rapida crescita economica.

Scarica le slides dell’intervento di Alessandro Panaro (Capo del Dipartimento Maritime & Energy, SRM)

Vedi il Replay sul nostro canale YouTube

Accettare la cookie policy per visualizzare il contenuto